A - Giramaschio a cricchetto reversibile
B - Fresa a due diametri (Ø 5 e Ø 7)
      per foratura candelette Ø 8
C - Fresa a due diametri (Ø 5,5 e Ø 9)
      per foratura candelette Ø 10
D - Bussola estrazione parte elettrica
      candeletta
E - Chiave fissaggio Fresa
F - Cilindretti di guida punta per
      foratura candelette
G - Maschio 10x1 per rigenerazione
      filetto originale su testata
H - Maschio 8x1 per rigenerazione
      filetto originale su testata
I -  Maschio ¼ UNF per filettatura perno
     estrazione
L - Perni estrazione
M - Punta Ø 3,5 per centraggio
      candeletta
N - Attrezzo estrazione
O - Albero rotazione fresa a due
      diametri

Uso della Confezione :
* Mediante la bussola D rimuovere la parte elettrica dalla candeletta.
* Estratta la resistenza inserire nel foro restante uno dei cilindretti di guida F e tramite la punta M fare un foro per quanto possibile in asse con la candeletta rotta.
* Inserire nel perno di rotazione O la fresa adeguata al lavoro da effettuare ( B per candelette Ø8 e C per candeletta Ø 10) e serrare il grano con la chiave F.
* Restando in asse con il foro precedentemente realizzato, forare la candeletta con la fresa idonea. A lavoro ultimato avremo la candeletta con un foro da 5.5 in profondità ed in superficie un foro da mm7 o 9 in base alla candeletta da rimuovere.
* Nel caso di candelette da 8mm, il passaggio della fresa che ha realizzato il foro da 7mm ha fatto in modo che il filetto della candeletta sia stato rimosso solamente nella parte collegata al corpo della candeletta; la cresta esterna del filetto, quello aggrappato alla testata, è ancora presente.
* Soffiare con aria all’interno del foro per rimuovere la limatura presente.
* Montare maschio idoneo (G o H) sul giramaschi A e ripassare il filetto della candeletta nella testata in modo da eliminare il residuo del vecchio e soffiare nuovamente il foro con aria.

N.B. E’ meglio ripassare il filetto originale prima di rimuovere il pezzo di candeletta rotta dato che altrimenti, soffiando con aria dopo la maschiatura la limatura andrebbe all’interno del cilindro.

* Montare ora il maschio I sul giramaschi A e filettare il foro da mm 5.5 creato all’interno della candeletta con la foratura della fresa precedentemente effettuata.
* Soffiare nuovamente con aria.
* Montare un perno L sull’attrezzo estrazione N ed avvitare il perno nel filetto appena realizzato.
* Appoggiare l’attrezzo di estrazione alla testata all’imbocco del foro della candeletta e, tenendo fermo l’esagono centrale da mm12 del perno estrazione, ruotare il dado da mm 30 in senso orario. Il perno interno arretrerà tirando verso l’esterno della testata il pezzo di candeletta rimasta nella testa del motore.
* Controllare che all’interno del foro non ci sia sporcizia e che uil filetto originale sia ben pulito e ripristinato; inserire una candeletta nuova.



 

D.I.M. Srl Via F. Crispi, 5
60027 Osimo (An)
P.i. 00411420425

Telefono :
+39.071.7819963
Fax :
+39.071.7819192


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Dichiarazione informativa ai sensi dell’ art.13 del Codice in materia di protezione dei dati personali Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

 
© 2014 - D.I.M. Srl - Via F. Crispi, 5 - 60027 Osimo (An) P.i. 00411420425  Telefono : +39.071.7819963